Prossimi eventi

feb
24
lun
20:30 FESTIVAL BIBLICO ANTEPRIMA CON CINQUE INCONTRI
FESTIVAL BIBLICO ANTEPRIMA CON C…
feb 24 @ 20:30 – mag 1 @ 19:00
Festival Biblico X edizione Le Scritture, Dio e l’uomo si raccontano 22 maggio – 2 giugno 2014 Dal 24 febbraio al 5 maggio arriva‘Parola divina, racconti umani [...]
apr
24
gio
20:30 Veglia dedicata a Giovanni Paolo II, in attesa di festeggiarlo Santo
Veglia dedicata a Giovanni Paolo…
apr 24 @ 20:30
Una veglia dedicata a Giovanni Paolo II Ore 20.30, nella chiesa di Santa Maria Ausiliatrice in viale Cricoli n. 2 a Vicenza.
apr
27
dom
15:30 AZIONE CATTOLICA
AZIONE CATTOLICA
apr 27 @ 15:30
Formazione adulti ACI  - APERTO A TUTTI

Vedi calendario

Sala Arena

 

Lettere dei missionari che operano al fianco di don Giampaolo, don Gianantonio e sr Gilberte a Tchéré   versione testuale

I preti fidei donum vicentini don Maurizio Bolzon e don Leopoldo Rossi scrivono dalla Diocesi camerunese di Maroua chiedendo “vicinanza, sostegno e soprattutto preghiera”.

dopo-festa-della-famiglia-a-Mikiri-300x225

 

6 aprile 2014

Carissimi tutti,scusate se sarò un po’ telegrafico…

Vi ringraziamo per la vicinanza, il sostegno e soprattutto la preghiera.

 Il dolore che stiamo portando è di quelli difficili da descrivere: la vita missionaria, tra le altre cose, rende i legami di amicizia – e di fraternità nel sacerdozio – particolarmente forti.

 Da un’ora dopo il rapimento, don Leopoldo ed io, che pure siamo “rifugiati”, perché “obbligati a lasciare Loulou e ripiegare su Marua per serie ragioni di sicurezza” da martedì, siamo a Tchéré, dove teniamo aperte le porte della missione, accogliamo il continuo flusso di persone (gente comune dei villaggi, fratelli e sorelle preti e suore, autorità civili, militari e tradizionali di ogni tipo,…), cerchiamo di stare vicino alle 3 suore camerunesi della congregazione di suor Gilberte, che non sono state rapite…

 Oggi, alle nove, verranno il vescovo emerito Philippe (il nuovo vescovo, annunciato proprio ieri, entrerà in diocesi il 17 maggio), il vicario generale e diversi altri confratelli, per una Messa con la gente di Tchéré.

 Pregare. E’ la sola cosa che possiamo fare.

 Purtroppo, ancora, smentiamo quanto scritto da alcuna stampa che i nostri “starebbero bene”. La verità è che nessuno sa dove essi si trovino in questo momento. Non c’è stato nessun contatto con i rapitori, e quindi nessuna rivendicazione.

 Ieri sera il ministro della difesa, venuto a Maroua per una riunione con il suo stato maggiore, ha assicurato tutto il suo impegno. Ci fidiamo. E aspettiamo.

Un abbraccio riconoscente a tutti.

don Maurizio Bolzon

con don Leopoldo Rossi

 

9 aprile 2014

Ciao!

Oggi a Tchéré abbiamo concluso una piccola sessione con gli studenti catecumeni: tutto bene.

Ma non sappiamo ancora bene se riusciremo a seguire Tchéré come conviene, perché il servizio di scorte e di sorveglianza sul luogo fatica a mettersi in moto… Vi assicuro che bussiamo a tutte le porte possibili, ma le risposte non rincuorano molto.

Abbiamo preparato una “cartolina” da distribuire giovedì alla Messa crismale tra i preti e le suore della diocesi (qui la Messa Crismale è anticipata di una settimana).

Camerun

Purtroppo nessuna nuova.

Un abbraccio forte a tutti.

Altro materiale su:

http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/cci_new/s2magazine/index1.jsp?idPagina=09921